Quello che pedala

Alberto Montemurro nasce in una buia e tempestosa notte d’inverno a Matera, ridente cittadina situata in un punto tuttora imprecisato della Lucania. It's me, AlbertoFin da bambino, manifesta una malsana attrazione per gli oggetti sferici o anche solo dotati di rotolare, che lo porterà nel tempo a fracassarsi più volte varie parti del corpo, con una particolare predilezione per il ginocchio destro. Non contento dei traumi fisici, all’età di vent’anni, cioè adesso, decide di puntare anche all’usura e al logorio precoce del proprio corpo, progettando viaggi particolarmente lunghi, che nella più probabile delle ipotesi si riveleranno dei grandi fallimenti. Ribelle alle malandate carte che il destino gli ha fornito, ignora spesso le richieste altrui di non partire, provandole tutte per costruirsi le proprie idee mentre tenta di tenere in equilibrio università, famiglia, lavoro e amici. Ancora non ha capito cosa vorrà veramente fare una volta terminati gli studi, ma, come dice spesso lui, ha ancora un sacco di tempo per pensarci, e intanto cerca nuovi obiettivi da inseguire (Se avete presente Willy il coyote e Beep Beep, è un po’ l’uno e un po’ l’altro, anche se in quanto a somiglianza fisica non c’è storia). Spesso tenta di dare la falsa impressione di non prendersi troppo sul serio, con una discreta percentuale di successo. Gli piace scrivere, leggere, e più o meno le cose che piacciono a tutti, ma alcune proprio no, mentre altre un sacco, tipo giocare a calcio o andare in giro. Spera di riuscire un giorno a realizzare spunti per altre persone, viaggiando rasoterra e non solo.

 

Oggi Alberto risiede ad Ariccia, un’altra ridente cittadina in un altro punto imprecisato dei castelli romani, studia all’università e fa tante altre cose non degne di nota, ma sta cercando di rimediare. Si trova seduto a una sedia e sta finendo di digitare al computer.

 

 

Condividi:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi